FIMMG CUNEO

MEDICI di famiglia nell’ ASL CN2: primo anello per la tutela della salute tra l’ aumento del carico lavorativo e la diminuzione delle risorse umane e professionali

MEDICI di famiglia nell’ ASL CN2: primo anello per la tutela della salute tra l’ aumento del carico lavorativo e la diminuzione delle risorse umane e professionali

E’ possibile consultare il numero di Gazzetta d’Alba del 14 gennaio 2020 in cui, alla pagina 4 e 5, viene raccontata, anche attraverso le parole del segretario provinciale FIMMG dott. Bertolusso, la difficile situazione che la MEDICINA DI FAMIGLIA  si trova ad affrontare nel TERRITORIO dell’ ASL CN2.

Da un lato vi è il progressivo invecchiamento della popolazione generale che ha portato all’ incremento delle patologie croniche e del relativo carico assistenziale, dall’ altro bisogna fare i conti con un vero e proprio impoverimento delle risorse, sia umane che professionali (grande ondata di pensionamenti e mancato ricambio generazionale), frutto di anni di programmazione e investimenti  deficitari nella Medicina Generale.

…Considerando per altro che la medicina di famiglia, incentrata sui concetti di PROSSIMITA’ al cittadino, RAPPORTO FIDUCIARIO e DOMICILIARITA’, giocherà un ruolo fondamentale nell’ assistenza ai pazienti con l’imminente apertura dell’ Ospedale unico di Verduno.

 

 

Condividi questo articolo

Lascia un commento

Your email address will not be published. Required fields are marked *

cerca il tuo articolo e premi invio