FIMMG CUNEO

Notte di paura per la Guardia Medica di Canale (ASL CN2)

Notte di paura per la Guardia Medica di Canale (ASL CN2)

Notte di paura per la dottoressa in servizio presso la sede di Continuità Assistenziale (ex Guardia Medica) di Canale (ASL CN2). Per ben 3 volte nel corso della notte si è infatti presentato in ambulatorio (dove il medico lavora e riceve da solo) un noto tossicodipendente della zona che, visibilmente alterato e sotto l’effetto di sostanze stupefacenti, ha in più riprese minacciato la dottoressa in turno pretendendo soldi e la prescrizione di farmaci (iniettivi e di natura antipsicotica). Per fortuna le condizioni psico-fisiche del paziente erano talmente compromesse dall’assunzione di droghe che alle pretese verbali non hanno fatto seguito aggressioni o violenze di tipo fisico. Il caso è stato immediatamente riferito ai Carabinieri della postazione di Canale e ai vertici dell’ ASL, da sempre attenta alle tematiche di sicurezza per i propri lavoratori. A seguito degli interventi richiesti da FIMMG è iniziata  infatti, circa 1 anno e mezzo fa, un’ operazione di messa in sicurezza di tutte le sedi di Continuità Assistenziale volta a tutelare i medici in servizio in un periodo storico dove le aggressioni al personale sanitario sono purtroppo in costante aumento. Da tempo il settore Continuità Assistenziale si sta occupando insieme alle aziende sanitarie di garantire gli adeguati livelli di sicurezza soprattutto durante i turni notturni e nelle sedi più periferiche; molto è stato fatto ma ci sono ancora svariati interventi e procedure da attuare al fine di ridurre al massimo i rischi. In allegato ( e nel link sottostante) potete trovare la lettera inviata da FIMMG C.A., in sinergia con l’ Assistenza Primaria, dove vengono richiesti rapidi e perentori provvedimenti per migliorare ulteriormente la sicurezza delle postazioni di guardia medica (in particolare l’adozione di ORARI AMBULATORIALI ad accesso libero e conseguente FILTRO TELEFONICO di SICUREZZA per l’accesso ai locali di guardia al di fuori degli orari stabiliti e nella finestra notturna).

 

MINACCE da parte di un tossicodipendente a d.ssa in servizio durante il turno di guardia medica a Canale (CN2)

Condividi questo articolo

Lascia un commento

Your email address will not be published. Required fields are marked *

cerca il tuo articolo e premi invio